rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Presentano documentazione non corretta per eludere i controlli, scoperti dalla Stradale

Gli agenti ieri, 26 luglio 2022, hanno denunciato due uomini per il reato di falso ideologico commesso da privato in atto pubblico. Hanno rispettivamente 43 e 46 anni

Presentano una dichiarazione sostitutiva falsa. 43enne e 46enne denunciati dalla Polizia Stradale di Padova per il reato di falso ideologico commesso da privato in atto pubblico. Ieri, 26 luglio 2022, gli agenti Polizia Stradale di Padova hanno ricevuto segnalazione per due istanze di ammissione agli esami per il rinnovo dell’attestato professionale di abilitazione all’esercizio del servizio di scorta tecnica per trasporti eccezionali, presentate rispettivamente da uomo di 43 e uno di 46 anni.
Entrambi avevano allegato alle rispettive istanze una dichiarazione sostitutiva di certificazione che, da approfonditi accertamenti, i poliziotti ne hanno appurato la falsità.
Il quarantaseienne aveva omesso di dichiarare di avere alle spalle una sentenza irrevocabile di condanna emessa dal tribunale di Rovigo per violazione degli obblighi di assistenza familiare con pena della reclusione di 2 mesi e multa. L'uomo di 43 anni, invece, una sentenza di applicazione della pena su richiesta delle parti emessa dal tribunale di Padova per calunnia con pena di mesi 11 di reclusione. Per tali omissioni, gli agenti hanno denunciato entrambi per il reato di falso ideologico commesso da privato in atto pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentano documentazione non corretta per eludere i controlli, scoperti dalla Stradale

PadovaOggi è in caricamento