Cronaca Albignasego

Padrone ricoverato in ospedale, la polizia locale trova una sistemazione per il suo cagnolino

L'uomo non voleva saperne di farsi ricoverare in ospedale perchè, non sapendo a chi affidare il suo cane, non voleva abbandonarlo in nessun modo

La polizia locale e gli operatori dei Servizi sociali sono intervenuti in un'abitazione di Sant'Agostino, ad Albignasego, per assistere un uomo che vive solo in compagnia del suo cagnolino. Un uomo che vive un vita ritirata e solitaria, con l'unica compagnia del suo fedele amico a quattro zampe.

Cagnolino

Purtroppo le condizioni di salute di questo signore si sono recentemente aggravate, ma lui non voleva saperne di farsi ricoverare in ospedale, perchè, non sapendo a chi affidare il suo cane, non voleva abbandonarlo in nessun modo. Grazie alla mediazione dell'assistente sociale e del comandante della polizia locale Pratiarcati l'uomo è stato convinto a farsi ricoverare urgentemente, dopo aver avuto la rassicurazione che il suo cagnolino sarebbe stato accudito: la Polizia locale ha infatti preso contatti con l'associazione Oipa, i cui volontari terranno temporaneamente in custodia il cane fino al momento delle dimissioni del suo proprietario. Nel frattempo, in attesa dell'arrivo dei volontari, è stato ospitato per l'intera giornata al comando dei vigili, coccolato dagli agenti e dal comandante Daniele De Sanctis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padrone ricoverato in ospedale, la polizia locale trova una sistemazione per il suo cagnolino

PadovaOggi è in caricamento