menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori pagati e non finiti: sigilli al palazzetto dello sport, 8 indagati

La Procura di Padova ha disposto il sequestro della nuova palestra comunale di viale dello Sport a Polverara. La struttura farebbe parte di una serie di opere finanziate dal Comune ma ancora incompiute

Sigilli al palazzetto dello sport Cinque Cerchi a Polverara. La struttura, nuova di zecca e in funzione dallo scorso febbraio, sarebbe stata posta sotto sequestro su disposizione del pubblico ministero Sergio Dini. Il provvedimento, come riportano i quotidiani locali, in seguito ad un'inchiesta aperta dalla Procura su opere pagate dal Comune ma mai realizzate, oppure solo parzialmente completate. Sarebbero otto le persone iscritte nel registro degli indagati.

LE INDAGINI. Tutto fermo per evitare che cantieri improvvisati in fretta e furia alterino le prove fotografiche che attestano l'incompiutezza dei lavori. Per questa ragione, il neo sindaco della cittadina, Alice Bulgarello, avrebbe trasferito nei giorni scorsi tutte le attività e le associazioni che facevano riferimento alla struttura incriminata. Le indagini avevano preso avvio diverso tempo prima. Nel mirino degli investigatori dell'Arma, diverse opere che, sotto la precedente amministrazione, guidata dall'allora primo cittadino, Sabrina Rampin, sarebbero state regolarmente pagate, ma mai portate a termine. Quello della palestra comunale potrebbe essere quindi solo il primo di una serie di sequestri ad opera dei carabinieri del nucleo operativo di Piove di Sacco.

GLI INDAGATI. Sarebbero diversi i lavori incompiuti all'interno del palazzetto di viale dello Sport, che veniva comunque regolarmente sfruttato benché sprovvisto di certificato di agibilità. All'epoca dei fatti, la minoranza dell'allora consiglio comunale aveva presentato un esposto in Procura per segnalare la parzialità dell'opera. Ora lo stop dal pubblico ministero. Tra gli indagati, a vario titolo, anche l'ex sindaco Rampin (sconfitto alle precedenti elezioni dalla Bulgarello) in quanto responsabile del Servizio lavori pubblici del Comune. Oltre a lei, altri sette, tra funzionari comunali, amministratori e imprenditori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento