Palpava studentesse sull’autobus: fermato 32enne dalla polizia

E' stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un sudanese accusato di aver perpetrato per diverso tempo molestie ai danni di studentesse che erano solite prendere l'autobus n°9. L'uomo ha un permesso di soggiorno per motivi umanitari

Palpava studentesse sull’autobus mentre si recavano a scuola. Per questo motivo un 32enne di origini sudanesi è stato fermato dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale.

NEL 2012: PALPA IL SENO A TURISTA, ARRESTATO

GLI ABUSI. I fatti accadevano sempre sull’autobus n°9 dove l’uomo, era solito prendere di mira ragazze, anche minorenni, palpandole o strusciandosi loro addosso. Le molestie, andate avanti a quanto pare per diverso tempo, sono state poi segnalate alla Questura di Padova che ha fatto partire le indagini.

LE INDAGINI. L’uomo, in possesso di un permesso di soggiorno per motivi umanitari, è stato identificato grazie anche al lavoro degli agenti di quartiere che lo hanno fermato. Le indagini, coordinate dal pm euganeo Orietta Canova, non sono ancora concluse perché si ritiene che ci siano altre ragazze coinvolte. Al giudice ora il compito di convalidare il fermo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento