Prende a calci un bancomat, palpeggia una donna, si masturba dal panettiere: denunciato

Un tunisino regolare, ubriaco, ne ha combinate di tutti i tipi nella mattinata di martedì in zona Arcella fino a quando non è stato bloccato dalle volanti della polizia

Mattinata movimentata in zona Arcella dove un tunisino regolare che era completamente ubriaco ha combinato un po' di tutto. L'uomo ha distrutto a calci un bancomat, poi ha palpeggiato una donna che stava salendo sul tram, masturbandosi poi all'interno di un panificio prima di essere bloccato e identificato.

Il bancomat e la donna

Verso le nove il tunisino di 29 anni è stato visto all'esterno di un istituto di credito dell'Arcella mentre prendeva a calci senza un apparente motivo uno sportello automatico. Allontanato una priva volta, l'uomo si è poi trasferito verso una fermata del Tram di via Tiziano Aspetti dove avrebbe palpeggiato il sedere di una donna napoletana di 30 anni che ha subito chiesto aiuto alle forze dell'ordine. Sulle sue tracce si sono messe le volanti della polizia che dopo qualche minuto sono state allertate da un fornaio della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La masturbazione e la denuncia

Il ventinovenne ancora sotto i fumi dell'alcol ha terminato la mattinata di follia entrando in un panificio e masturbandosi davanti ai clienti basiti. Stavolta gli agenti sono riusciti a bloccarlo e dopo averlo fatto rivestire l'hanno accompagnato in questura per l'identificazione. Si tratta di un tunisino regolare, finora incensurato. Per lui è scattata la denuncia per violenza sessuale e per atti osceni in luogo pubblico e ora gli verrà anche revocato il permesso di soggiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • Boschi in fiamme sui Colli: nuovi focolai sul monte Solone, tornano in volo gli elicotteri

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • 60enne padovano attraversa l'Italia in camion nonostante la positività al Coronavirus

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: calano i ricoveri e aumentano i guariti

  • Coronavirus, Zaia: «Firmata una nuova ordinanza regionale con ulteriori restrizioni»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento