menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldo killer, 68enne muore in provincia mentre lavora nell'orto sotto il sole

Domenica l'uomo è salito a bordo della sua moto e si è messo a controllare le verdure nel suo appezzamento. Il fratello l'ha trovato riverso a terra nel pomeriggio

É stato con tutta probabilità un colpo di calore a stroncare la vita di un 68enne che domenica si è accasciato al suolo mentre coltivava il suo orto a Veggiano. L’uomo era residente a Torri di Quartesolo in provincia di Vicenza e soffriva di problemi cardiaci.

ORE SOTTO IL SOLE. Paolo Giordani è salito sulla sua moto alla mattina e si è diretto verso via Boschi a Veggiano, per controllare le verdure nel suo appezzamento. Attorno alle 18, il fratello che vive vicino all’orto, ha notato la motocicletta ancora parcheggiata ed è andato a controllare, trovando Giordani ormai senza vita al suolo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Mestrino e un’ambulanza. L’uomo è deceduto per cause naturali come ha constatato il medico legale. Fatale la temperatura elevata e le molte ore in cui è rimasto senza aiuti sotto il sole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Este: esplode bombola di gas, un uomo ferito gravemente

  • Cronaca

    Auto investe pedone: la vittima è deceduta

  • Sport

    Cittadella, a Empoli è 1 a 1

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento