menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Ordine dei Medici ha radiato Paolo Rossaro, il medico di famiglia "antichemio"

Il medico padovano era già stato condannato per l'omicidio colposo del vicentino Cristian Trevisan: era stato riconosciuto il nesso tra le cure palliative e la morte del paziente

Il medico di famiglia padovano Paolo Rossaro, conosciuto come il "dottor antichemio" per le sue terapie di medicina alternativa contro il cancro e già condannato in Cassazione ad un anno e mezzo di reclusione (con sospensione condizionale della pena) per l'omicidio colposo del vicentino Cristian Trevisan, il trentacinquenne di Poiana Maggiore (Vicenza), deceduto il 24 dicembre 2007 per un linfoma di Hodgkin curato non con la chemioterapia ma con vitamina C e integratori, è stato radiato dall'Ordine dei Medici di Padova.

I PAZIENTI NON LO ABBANDONANO. Intanto, sono molti i pazienti che continuano a credere nella buona fede di Rossaro e nella sua esperienza in campo medico. Sul sito change.org è comparsa una petizione che ha raggiunto i 2.385 sostenitori: la richiesta è al Ministero della Salute e a Nicolino D'Autilia, presidente del consiglio degli Ordini dei medici europei (Ceom).  

RICORSO. Rossaro, intenzionato a presentare ricorso alla Commissione centrale per gli esercenti le professioni sanitarie ha dichiarato: "È il Medioevo scientifico - commenta Rossaro - siamo tornati alla caccia alle streghe, si processano le idee". Fino al pronunciamento potrà continuare ad esercitare la professione medica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento