Ombre su oltre 200 appalti, l'ex comandante Paolocci indagato per corruzione

I carabinieri contestano anche l'abuso d'ufficio, la turbativa d'asta e l'induzione indebita

I reati contestati sono abuso d'ufficio, turbata libertà degli incanti, corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio e induzione indebita a promettere o dare utilità. Antonio Paolocci, ex comandante della polizia municipale, è indagato dalla Procura di Padova e questi sono i reati emersi dopo l’attività d’indagine condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo provinciale. Come riportano i quotidiani locali, a Paolocci è stato recapitato l’avviso di garanzia. L'indagine è iniziata alla fine del 2016 e riguarda i cosiddetti appalti sotto soglia. Ovvero operazione che, essendo sotto la soglia prevista dalla legge, cioè 40mila euro, non richiedono bandi di gara. Al centro dell'inchiesta c'è il gran numero di affidamenti diretti avvallati da Paolocci quando era dirigente del settore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE ACCUSE.

Sotto la lente d’ingrandimento ci sono anche le 261 "determine" della polizia locale firmate tra il 2015 e il 2016. Di queste solo 26 sono sopra i 40 mila euro, mentre le restanti 235 sono tutte sotto la soglia che obbliga alla gara. In pratica quasi un milione e mezzo "distribuiti" con assegnazioni dirette. Sotto accusa c’è poi un incarico, datato 31 luglio 2015, da 381 mila euro per la gestione globale dei procedimenti sanzionatori del codice della strada, affidato ad una società padovana. Un affidamento fatto senza un bando pubblico, sulla base di una gara vinta nel 2012 che aveva però un oggetto diverso: si trattava della gestione delle sanzioni amministrative e non quelle del codice della strada. Lo stesso affidamento è stato prorogato per tre volte: l'ultima dall'attuale amministrazione fino a febbraio 2018 con un'ulteriore spesa di 1,5 milioni. Lo scorso 22 dicembre è stata pubblicata la nuova gara, con scadenza il 13 febbraio 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento