rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca

Papilloma virus, ricerca padovana "Può causare infertilità e aborto"

Lo studio, condotto su 226 coppie, è del Servizio per la patologia della riproduzione umana dell'ospedale di Padova in collaborazione con il Centro di medicina della riproduzione di Brunico, in Alto Adige

L'infezione da Papilloma virus (Hpv), oltre a essere probabile causa di infertilità, porterebbe anche a insuccesso delle tecniche di fecondazione assistita e aumenterebbe la probabilità di andare incontro ad un aborto. Questa l'ipotesi confermata dal recente studio condotto dal Servizio per la patologia della riproduzione umana dell'ospedale di Padova, diretto dal professor Carlo Foresta, in collaborazione con il Centro di medicina della riproduzione dell'Alto Adige situato a Brunico e diretto da Bruno Engl.

LA RICERCA. 226 le coppie che si sono rivolte al centro di Brunico per problemi di infertilità, mediante la ricerca del Papilloma virus nel liquido seminale di tutti i partner. In 54 casi (il 23,9% sul totale), è stata riscontrata la presenza di un'infezione seminale da Hpv. Successivamente, tutte le coppie si sono sottoposte a tecniche di procreazione medicalmente assistita (Pma) con micro iniezione di spermatozoi nell'ovocita (Icsi). Nelle 172 coppie che non presentavano l'infezione, si è ottenuto il successo nel 54,5% dei casi e tra questi è stato registrato un tasso di abortività del 16,7%. Nelle 54 coppie in cui il liquido seminale era positivo per Hpv, si è ottenuta la gravidanza nel 37,5% dei casi, ma con tasso di aborto pari al 62,5%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papilloma virus, ricerca padovana "Può causare infertilità e aborto"

PadovaOggi è in caricamento