menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una app per trovare parcheggio in città e pagare la sosta con un sms

L'applicazione per smartphone dovrebbe essere attivata entro un anno sulle piazzole gestite da Aps a Padova. Si potrà pagare direttamente dal telefono cellulare e sapere in tempo reale dove ci sono posti liberi

Per sapere dov'è un parcheggio libero basterà consultare una App. Entro un anno, come riporta Il Gazzettino di Padova, Aps avrebbe intenzione di dotare tutti i posti auto a pagamento in gestione alla società di appositi sensori, collegati ai parcometri e alla centrale operativa.

POSTI LIBERI. Gli automobilisti, grazie a questa rivoluzione digitale, dovrebbero visualizzare subito le eventuali piazzole libere in città, risparmiandosi così gli estenuanti e infiniti giri alla ricerca di un posto dove lasciare la macchina.

SI PAGA DAL TELEFONINO. L'applicazione consentirà il pagamento online con un sms e, se fosse necessario, l'automobilista potrà decidere di prolungare la sosta direttamente dal proprio smartphone, senza dover tornare alla macchina per fare un nuovo biglietto.

"FURBI AVVERTITI". I dispositivi non serviranno solo a rendere migliore la vita degli automobilisti, ma anche ad individuare i "soliti furbi". I sensori dovrebbero infatti permettere di verificare che i tempi di sosta vengano rispettati. Insomma, se si paga un biglietto di un'ora, si resta un'ora, altrimenti scatta la multa. Questo già succede, ma in questo modo sarà possibile individuare subito i trasgressori, in modo da inviare i controllori là dove la sosta non è rispettata, risparmiando tempo anche agli operatori.

FASE SPERIMENTALE. Alcuni sensori sarebbero già stati installati in via sperimentale in via Boccaccio, alla Cittadella della Stanga, e nei paraggi di piazzale Stazione. Nel giro di un anno, si dovrebbe passare dalla fase di prova all'operatività del servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento