Camposampiero: denunciati dalla polizia locale due parcheggiatori abusivi

I due sono così stati accompagnati presso gli uffici del Comando, dove sono stati a loro sequestrati i proventi dell’attività abusiva, una decina di euro a testa

Due parcheggiatori abusivi di origini nigeriane sono stati fermati e denunciati mercoledì mattina a Camposampiero nel parcheggio dell’ospedale in via Cosma. Il blitz è scattato nelle prima mattinata del giorno di mercato, quando il parcheggio era già affollato, dopo diverse segnalazioni giunte nei giorni scorsi al centralino del Comando.

L'attività

Coordinate direttamente sul posto dal Commissario Colombara, due pattuglie di agenti della squadra Sicurezza Urbana della Polizia Locale della Federazione sono così intervenute nel parcheggio dell’Ospedale di Camposampiero, in via Cosma. L’operazione è stata preceduta da una attività investigativa che ha visto in campo altri agenti posizionarsi sui piani sopraelevati dell’ospedale per documentare con foto e video l’attività abusiva dei due parcheggiatori presenti. Una volta raccolto il materiale sufficiente per provare gli illeciti, gli agenti hanno circondato l’area e bloccato due stranieri di origini nigeriane, già noti alle forze dell’ordine, che si sono consegnati senza opporre resistenza non trovando vie di fuga. Uno dei due - scarcerato solo pochi mesi fa - è risultato essere residente a Padova, mentre l’altro ha dichiarato di essere ospitato da un parente proprio a Camposampiero.

Sequestri

I due sono così stati accompagnati presso gli uffici del Comando, dove sono stati a loro sequestrati i proventi dell’attività abusiva, una decina di euro a testa (l’operazione è scattata in prima mattinata, l’incasso a fine giornata sarebbe stato sicuramente maggiore) e contestata la violazione all’art 15 del codice della strada per l’attività di parcheggiatore o guardia macchina non autorizzata. Le sanzioni in questo caso, essendo i due recidivi, hanno assunto natura penale, prevedendo l’arresto da sei mesi a un anno e l’ammenda da 2mila a 7mila euro. Il Comandante Antonio Paolocci, in collaborazione con gli uffici della Questura di Padova e la Stazione dei Carabinieri di Camposampiero, sta predisponendo tutta la documentazione necessaria per chiedere l’emissione di un foglio di via per i due parcheggiatori abusivi pluvi-recidivi. Il foglio di via è un provvedimento, di competenza del Questore, con il quale si dispone che certe persone che risultano essere pericolose per la pubblica sicurezza siano allontanate dal Comune nel quale si trovano. La violazione del provvedimento contenuto nel foglio di via è penalmente rilevante e comporta la pena dell'arresto da uno a sei mesi.

Area ospedale

Si spera così di mettere fine a questo fenomeno che da anni interessa l’area dell’Ospedale, anche a causa del piazzale sterrato del parcheggio che non permette quindi la delimitazione degli stalli di sosta per i veicoli, facilitando così il compito dei parcheggiatori abusivi nella gestione degli spazi. Anche il Sindaco di Camposampiero, Katia Maccarrone, informata dell’operazione, si è complimentata con la Polizia Locale della Federazione. Il Comandate Antonio Paolocci ha dichiarato: «Questo nuovo intervento ha seguito di pochi giorni quello effettuato nel parco pubblico di via Cordenons, dove abbiamo multato quattro giovani trovati a consumare bevande alcoliche. Queste operazioni rappresentano l’impegno costante della Polizia Locale nel controllo del territorio e nel contrasto a situazioni di illegalità e di degrado che non vengono tollerate. Con l’adozione a giorni del nuovo Regolamento di Polizia Urbana e l’introduzione del Daspo Urbano, avremo anche nuovi strumenti per contrastare questi fenomeni  illeciti con maggior forza ed efficaci».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • Incidente a Legnaro, investito un pedone sulle strisce: portato in ospedale con codice rosso

  • Coronavirus, Zaia: «La situazione di oggi è sopportabile, quella di domani non lo so»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento