Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca San Carlo / Via Guido Reni

Park in via Reni, Rete Arcella viva "Il Comune risparmi l'ultimo albero"

L'appello degli abientalisti all'amministrazione comunale di Padova affinché venga preservato "l'ultimo baluardo". Altre piante sono già state abbattute per far spazio al nuovo parcheggio del quartiere Arcella

L'"ultimo albero"

Sono iniziati, lunedì, i lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio in via Guido Reni, nel quartiere Arcella di Padova. Nell'area, l'amministrazione comunale prevede di poter creare circa 16 nuovi stalli per le automobili. "Una barbarie", l'avevano definita gli ambientalisti del comitato Rete Arcella Viva, preoccupati per l'ennesimo abbattimento di alberi, così come era accaduto in via Guicciardini. Sabato, un nuovo appello al Comune, affinché risparmi l'ultimo imponente albero rimasto.

L'APPELLO. "Purtroppo non si può più tornare indietro - affermano - gli altri alberi in via Guido Reni sono ormai un ricordo che appartiene già al passato recente,,, abbattuti, estinti dalle spietate motoseghe. Così, pure la terra che formava il terrapieno verde è già stata spianata dalle ruspe e portata via. È stato un dispiacere notevole per moltissimi cittadini e residenti della zona veder sparire quell'area verde del quartiere. Adesso però vi è una speranza concreta - è l'appello - poter salvare almeno l'ultimo imponente albero rimasto nel nuovo parcheggio che si stà realizzando, l'ultimo testimone e baluardo che dà ossigeno di vita ad un habitat circondato da case, catrame e smog. Facciamo dunque appello all'amministrazione comunale, alla sensibilità ambientale che è patrimonio e bene comune, come ci insegnano anche gli appelli sul rispetto della natura di papa Francesco, affinchè si impegni a non abbatterlo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Park in via Reni, Rete Arcella viva "Il Comune risparmi l'ultimo albero"

PadovaOggi è in caricamento