Un nuovo parco a ridosso delle mura cittadine per i bambini e gli anziani della casa di riposo

Montagnana lavora per realizzare un nuovo parco. Sarà pronto già a metà giugno,sarà un’area verde per anziani e per bambini e famiglie: investimento di 40 mila euro

Un giardino, una nuova area verde a disposizione della comunità di Montagnana all’interno di uno spazio finora non utilizzato, a ridosso delle mura cittadine in Via Circonvallazione Ovest, che diventerà un parco per gli anziani e per le loro famiglie. Ma che, all’interno di una logica di inclusione sociale potrà essere valorizzato anche per ospitare i più piccoli.

Emergenza Covid

Il Comune di Montagnana e l’I.P.A.B. “Casa di Soggiorno e Pensionato della Città Murata” hanno firmato un’intesa per la realizzazione di una zona verde attrezzata all’interno del perimetro della struttura, nell’area che confina tra l’altro con quella di pertinenza dell’Asilo nido comunale Gigliola Valandro. Il tutto quindi inquadrato in un disegno di riqualificazione sociale, oggi più che mai necessaria in periodo di post emergenza Covid 19, che andrà ad ampliare lo spazio a disposizione della Casa di riposo attraverso la fruibilità di un luogo all’aperto organizzato e sicuro. I lavori per il riassetto e la sistemazione dell’area sono partiti da pochi giorni già con l’inizio della cosiddetta Fase 2. «Contiamo che l’opera possa essere pronta e inaugurata a breve – assicura il Sindaco di Montagnana, Loredana Borghesan- e quindi godibile dagli ospiti della Casa di Riposo e dai loro familiari già nel mese di giugno. In realtà le restrizioni in atto dal febbraio scorso per contrastare la diffusione del virus soprattutto nelle residenze per anziani hanno determinato gravi disagi all’interno dell’organizzazione della struttura- commenta il Sindaco Borghesan. Nella nostra Casa di Soggiorno fortunatamente non si sono verificati casi di contagio e tutta l’organizzazione è stata ben guidata, secondo protocolli e criteri di sicurezza che hanno risparmiato sofferenze sia agli ospiti e alle loro famiglie, sia al personale dell’Istituto. Tuttavia agli anziani ospiti mancano oggi le relazioni con i loro figli, i nipoti, soprattutto a livello psicologico e affettivo. Per questo, insieme al dott. Padovan, Presidente dell’Ipab, abbiamo valutato che fosse necessario intervenire con la massima celerità per realizzare questa nuova opera, che, a fronte di un investimento già deciso e stanziato dal Comune di Montagnana, può davvero costituire un momento di speranza, per riappropriarci in sicurezza di quel rapporto di vicinanza a lungo negato. Oggi ne abbiamo bisogno più che mai».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Messa in sicurezza

L’Amministrazione ha devoluto alla Casa di Soggiorno e Pensionato la somma di 40mila euro, che saranno utilizzati per la messa in sicurezza dell’area e per l’allestimento del parco. «Un luogo che, oltre ad essere di aiuto terapeutico per la qualità della vita degli anziani e delle loro famiglie, diventerà uno spazio pubblico utilizzabile da tutti- spiega Borghesan- con la possibilità per il Comune di tenere anche manifestazioni e piccoli eventi per bambini e famiglie. Non solo. Il parco sarà attrezzato anche per ospitare percorsi di educazione alla sicurezza stradale per bambini e ragazzi, organizzati in collaborazione con la Polizia locale. La manutenzione ordinaria sarà a cura dell’Ipab che provvederà anche al pagamento delle utenze per la fornitura di elettricità. Un tassello che combina perfettamente socialità e valorizzazione del patrimonio pubblico con ambiente, istruzione, educazione e cultura. Soldi spesi bene- conclude il Sindaco- per una soluzione  valida soprattutto in ottica futura per dare qualità e dignità alle relazioni umane».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento