menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede del Pd imbrattata nella notte (fonte: Facebook Jessica Canton)

La sede del Pd imbrattata nella notte (fonte: Facebook Jessica Canton)

Forcellini, imbrattata sede del Pd Vernice rossa e scritte: "Terroristi"

L'episodio nella notte fra martedì e mercoledì, comparsa anche una scritta sul marciapiede: "No Tav liberi", seguita dal simbolo di una falce e martello e una stella. Il segretario provinciale Bettin: "Non ci faremo intimidire"

"Terroristi siete voi. No Tav liberi", questa la scritta, seguita dal simbolo di una falce e martello e una stella, apparsa nella notte fra martedì e mercoledì sul marciapiede davanti alla sede del Partito democratico di via Forcellini a Padova, imbrattata da ignoti con della vernice rossa. Indignazione da parte degli esponenti del partito che, dopo aver denunciato il fatto alle forze dell'ordine, hanno stigmatizzato l'episodio definendolo "opera di vigliacchi dalla mano criminale".

"NON CI FAREMO INTIMIDIRE". "La tecnica usata, la vigliaccheria di chi agisce di nascosto ma soprattutto l'idea di danneggiare le sedi di partito e delle organizzazioni democratiche riportano nella forma e nella sostanza a modalità fasciste - ha commentato il segretario provinciale del Pd di Padova Massimo Bettin - A nome di tutto il Pd padovano dico che non ci faremo intimidire e la nostra azione continuerà con la serenità e la determinazione di chi trova la propria forza nell'esprimere le proprie idee alla luce del sole. Nel solco irrinunciabile della democrazia e della non violenza".

SOLIDARIETÀ AL CIRCOLO FORCELLINI. "La mia vicinanza e solidarietà - ha continuato Bettin - va alle iscritte e agli iscritti del circolo di Forcellini, per storia e dimensione uno dei nostri presidi più importanti, sono sicuro che continueranno con più forza di prima la loro attività nel quartiere. Con la tranquillità di chi non si farà tappare la bocca da qualche balordo, probabilmente espressione di rigurgiti fossili di una triste fase storica che la nostra città ha già conosciuto e sconfitto democraticamente molto tempo fa".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento