menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tornano in piazza le "passeggiate antifasciste" dopo gli scontri di mercoledì

Gli attivisti: "Siamo stati caricato da otto poliziotti che non erano coordinati da nessuno quando gli abbiamo chiesto “Chi comanda?” loro hanno risposto “Nessuno”

Torneranno in piazza Capitaniato mercoledì alle 21 per la “passeggiata antifascista” i collettivi studenteschi cittadini che in una conferenza stampa sotto Palazzo Moroni hanno spiegato le loro ragioni: “Dopo Marcerata saremo ancora più numerosi. La cosa si ripete ciclicamente da diverso tempo e fino alla scorsa settimana non c’erano mai stati problemi. Mercoledì sono successi alcuni lievi incidenti con la polizia in assetto Anti Sommossa.

La carica

Stando a quanto denunciato dai collettivi la carica sarebbe stata fatta in modo ingiustificata: “Siamo stati caricato da otto poliziotti che non erano coordinati da nessuno- spiegano- quando gli abbiamo chiesto “Chi comanda?” loro hanno risposto “Nessuno”. Siamo stati caricati a freddo da un plotone che non aveva nessuno a che li comandasse. Chiediamo conto di ciò”. Il gruppo ha anche espresso la contrarietà alla manifestazione che si è tenuta sabato per commemorare i martiri delle Foibe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento