Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Sant'Osvaldo / Via Jacopo Facciolati, 71

Notte agitata al Sant'Antonio: per la paziente alterata e molesta servono polizia e sedazione

Una donna è stata trasferita all'ospedale di via Facciolati nel cuore della notte in uno stato di profonda alterazione. Se l'è presa con il personale, costringendo a chiamare il 113

Tanto è riuscita a creare scompiglio, che medici e infermieri esasperati hanno dovuto rivolgersi alla polizia per riportare la calma in corsia.

L'intervento

Protagonista del parapiglia è stata una donna di mezza età, che alle prime ore di mercoledì è arrivata al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Antonio. Il suo stato psicofisico era evidentemente alterato e cercare di visitarla e calmarla si è rivelato ben più arduo del previsto. La donna ha cominciato a inveire contro tutto e tutti, non lasciandosi avvicinare e creando non poca confusione all'interno degli ambulatori. Per mettere fine alla scenata è stato richiesto l'intervento della polizia che alle 4 ha inviato sul posto una pattuglia. Grazie all'intervento degli agenti la paziente è poi stata avvicinata e tranquillizzata abbastanza da poter procedere con la sedazione e il proseguimento delle visite. Per la giornata successiva è stata trattenuta in osservazione e nei suoi confronti non si sono al momento configurati reati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte agitata al Sant'Antonio: per la paziente alterata e molesta servono polizia e sedazione

PadovaOggi è in caricamento