Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Sant'Osvaldo / Via Jacopo Facciolati

Paziente in fuga, minaccia con un coltellino l'usciere altro ospedale

Un padovano di 46 anni, con problemi di tossicodipendenza, è scappato dal reparto psichiatrico di Padova centrale, dove si trovava ricoverato, e ha raggiunto il nosocomio Sant'Antonio, chiedendo del pronto soccorso

Lunedì mattina, verso le 7, un paziente padovano di 46 anni, originario di Conselve, con problemi di tossicodipendenza, è scappato dal reparto psichiatrico dell'ospedale centrale di Padova dove si trovava ricoverato.

IN FUGA DA REPARTO PSICHIATRICO. Intorno alle 11, l'uomo si è presentato nell'altro ospedale cittadino, il Sant'Antonio, chiedendo all'usciere dove si trovava il pronto soccorso. Dopo che gli è stato indicato, l'individuo ha fatto un giro nei paraggi e, probabilmente non avendolo trovato, è tornato dall'usciere, minacciandolo con un coltellino.

MINACCE AGGRAVATE. La vittima ha chiamato la polizia, che è intervenuta e fermando il padovano e riportandolo nell'ospedale centrale. L'uomo è indagato per minacce aggravate dall'uso dell'arma. Gli è stato inoltre sequestrato il coltellino.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paziente in fuga, minaccia con un coltellino l'usciere altro ospedale

PadovaOggi è in caricamento