menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Un pedofilo offre passaggi in macchina ai bambini", continua il tam tam su Facebook

II post è rimbalzato rapidamente da una pagina Fb all'altra. A condividere l'allarme, anche il vicesindaco Mosco, l'assessore alla Sicurezza Saia e il presidente della Provincia Soranzo

Continua a fare il giro dei social network, l'allarme per un presunto pedofilo che sarebbe stato avvistato nella zona di Torre-Mortise a Padova, dove pare sia in circolazione un'auto blu con un vetro rotto guidata da un uomo sulla cinquantina che tenterebbe di adescare bambini con la scusa di dare loro un passaggio.

TAM TAM SU FACEBOOK. II post è stato lanciato da una mamma, ma è rimbalzato rapidamente da una pagina Facebook all'altra, arrivando anche a quella di "Degrado Padova", dove, a condividere l'allarme, ci hanno pensato anche il vicesindaco di Padova Eleonora Mosco, l'assessore alla Sicurezza Maurizio Saia, il consigliere Davide Meneghini e il presidente della Provincia Enoch Soranzo.

"UN PEDOFILO CHE OFFRE PASSAGGI". I genitori, a Torre, stanno facendo il giro del quartiere per mettere in guardia gli altri mamme e papà. Sarebbero stati proprio i piccoli a raccontare in famiglia l'invito a montare in auto da parte dello sconosciuto, ma non sarebbero stati in grado di fornire indicazioni sul modello della vettura in questione, di cui si conosce solo il colore.

LA RABBIA SU FACEBOOK. Tramite il tam tam sul social network, arrivano anche le prime segnalazioni per cercare di individuare e arrestare il presunto maniaco. Una mamma lo avrebbe notato a Peraga di Vigonza, al confine con Cadoneghe. E, su Facebook, esplode anche la furia, con una serie di hashtag: ?#‎Ammazzatelo? ?#‎Ibambininonsitoccano? ?#‎Ibambininonsiadescano? ?#‎Ibambininonhannobisognodeltuopassaggioinauto? ?#‎Devimoriremale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento