Cronaca Via Sette Gennaio

Panico a Saonara, un anziano 81enne si barrica in casa armato

È servito l'intervento dei militari dell'Arma per far desistere un pensionato di Villatora di Saonara a compiere qualche sciagurato gesto. La trattativa è andata avanti un'ora prima che l'uomo si consegnasse

Mercoledì sera, poco prima delle 20, un pensionato di 81 anni si è chiuso nella stanza da letto imbracciando una carabina ad aria compressa. Secondo una prima ricostruzione fornita dai militari dell'Arma, l'uomo aveva litigato con la moglie, invitandola a lasciare il tetto coniugale di via Sette gennaio, a Villatora di Saonara, minacciandola che in altro modo sarebbe finita male.

TRATTATIVA. La donna è quindi uscita in strada ed ha chiamato le figlie che l'hanno subito raggiunta. Capendo che la situazione poteva degenerare da un momento all'altro, è stato chiesto l'intervento dei carabinieri. Si è precipitata sul posto una decina di militari, sotto la supervisione del comandante provinciale, il colonnello Stefano Iasson, del comandante della compagnia di Piove di Sacco, il capitano Enrico Zampolli, e del comandante della stazione di Legnaro, il luogotenente Giovanni Soldano. Hanno iniziato una lunga trattativa con l'anziano, che solo un'ora più tardi è uscito di casa consegnandosi alle forze dell'ordine. Il pensionato, visibilmente in stato confusionale, è stato accompagnato in ospedale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico a Saonara, un anziano 81enne si barrica in casa armato

PadovaOggi è in caricamento