menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

30 tonnellate di pesce irregolare, multato grossista cinese

E' stato multato dalla Guardia costiera un commerciante cinese reo di avere importato un quantitativo di pesce con documentazione commerciale incompleta, non a tuttela del consumatore e contraffatte. Per lui 10mila euro di sanzione e sequestro della merce

Stava per vendere 30 tonnellate di pesce irregolare.

AD APRILE: PESCE "NORMALE" SPACCIATO PER PREGIATO

IL FATTO. Un commerciante cinese del padovano è stato perciò multato dalla Guardia costiera per frode: il quantitativo di pesce era privo della documentazione commerciale completa, anche sulle informazioni a tutela del consumatore, e presentava denominazioni di vendita scorrette e contraffatte.

SANZIONI. La merce, proveniente in gran parte dal mercato cinese, è stata sequestrata mentre al gestore dell’ingrosso è stata comminata una multa di 10mila euro. Sono attese sanzioni amministrative anche ai fornitori del grossista.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento