Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Piazze / Via VIII Febbraio, 8

Allerta massima per l'ondata di caldo: in Comune nuove iniziative per aiutare gli anziani

Sono stati individuati altri luoghi nei quali le persone possono trovare refrigerio e compagnia. Altri sono in corso di definizione nelle prossime ore

In considerazione dell’ondata di caldo prevista il settore servizi sociali del comune di Padova si è attivato per aumentare l’offerta di servizi dedicati agli anziani, la fascia che più del resto della popolazione soffre le temperature estive sopra la media e può avere delle ripercussioni sulla salute.

Luoghi per il refrigerio

Oltre a tutte le opportunità già indicate nella Guida per gli Anziani, consultabile e scaricabile dal sito padovanet (a questo link) in questi giorni sono stati individuati altri luoghi nei quali gli anziani possono trovare refrigerio e compagnia. Altri sono in corso di definizione nelle prossime ore. Al momento sono attivi per affrontare l’emergenza caldo di questa settimana i seguenti Centri:

Centro socio culturale “Età d’oro” Via Jacopo da Ponte 7, Quartiere 2, tel 049 8649310

Centro socio culturale “Mortise Via Bajardi 5, Quartiere 3, tel 393 2070075

Centro socio culturale “Torre” Via Madonna del Rosario 148, Quartiere 3, tel 393 2070075

Centro socio culturale “Forcellini” Via Prosdocimi 2, Quartiere 3, tel 393 2070075 (solo domenica)

Sala Barison Centro Civico Borgo Fiorito Piazza Metelli 1, Quartiere 6, tel 049 8205065

Assistenza domiciliare

Oltre a questa opportunità, in questi giorni tutti gli operatori sociali, ma anche i medici di base che entrano quotidianamente in contatto con gli anziani, e gli operatori che consegnano i pasti a casa e offrono l’assistenza domiciliare contatteranno personalmente gli assistiti dando loro informazioni, suggerimenti specifici su come affrontare il caldo anche con la consegna di un volantino che riepiloga le iniziative messe in campo dall’amministrazione In questi giorni sono già stati distribuiti nei quartieri, nelle farmacie, nei presidi ambulatoriali e ospedalieri, all’ URP dell’ ULSS e del Comune complessivamente circa 1500 volantini ed altri sono in stampa in queste ore. Il settore Servizi Sociali, monitora in tempo reale la situazione tenendosi in stretto contatto con i referenti ULSS per l’Emergenza Caldo, il Settore Gabinetto del Sindaco del Comune di Padova e naturalmente l’ Arpa Veneto per le previsioni meteo dei prossimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta massima per l'ondata di caldo: in Comune nuove iniziative per aiutare gli anziani

PadovaOggi è in caricamento