menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un tratto del Piovego

Un tratto del Piovego

Padova città d’acque: dal Comune un piano per la navigazione

Palazzo Moroni stila un progetto per regolamentare la fruizione di quella che nel passato è stata un'importante via di comunicazione fra Padova e Venezia: il Piovego

Il "Piano della navigazione" presentato lunedì dall'assessore alle acque fluviali Andrea Micalizzi passerà ora al vaglio del consiglio comunale patavino. Il progetto prevede 18 attracchi, di cui 6 già esistenti: 16 sul tratto del Piovego e 2 sul tratto del Tronco Maestro tra la Specola e il Bassanello lungo via Goito. L'obiettivo: rendere navigabile il fiume in armonia con il patrimonio storico, culturale, paesaggistico e naturalistico che attraversa il cuore di Padova e tocca i principali monumenti cittadini: dalla Cappella degli Scrovegni, alle porte Contarine, dalla Porta Portello, alla Golena San Massimo.

GLI APPRODI. Parte degli attracchi saranno destinati a funzioni pubbliche, e punteranno a migliorare il rapporto tra il fiume e le aree verdi cittadine. Altri invece saranno destinati alle associazioni remiere che conservano la tradizione storica della navigazione fluviale. Altri ancora avranno destinazione privata e saranno rivolti soprattutto al settore turistico. Gli approdi si snoderanno lungo due tratti del Piovego: quello che va da Ponte dei Graissi alle Porte Contarine e quello che va dal ponte del Bassanello alla Specola. Nel quadrante est sono previste "tappe" alle Porte Contarine, alla Golena bastione dell'Arena, in via Nancy, al Ponte di via Porciglia, al parcheggio multipiano, all'istituto Selvatico, in via Colombo, a Porta Portello, nell'area ex Finesso, lungo la passerella del Parco Europa, al parco Venturini Natale, in via Fistomba, alla Golena San Massimo, nel quartiere San Gregorio, al ponte dei Graissi all'altezza della caserma dei vigili del fuoco, alla confluenza del Piovego a San Gregorio. Nel quadrante ovest invece è previsto un approdo in via Cossa e al ponte Paleocapa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento