Piazza caduti Resistenza, Legambiente: "Il progetto piace ai residenti"

Nuova piazza verde e senza auto: stanziati 80mila euro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sì è concluso il percorso partecipato dei residenti del Rione Palestro: piace  il progetto di riqualificazione della Piazza su cui i cittadini hanno potuto esprimersi il mese scorso.

Tra marzo e aprile 2012, Legambiente ha somministrato un primo questionario (concordato con l’amministrazione) ai residenti del quartiere in cui insiste Piazza Caduti della Resistenza su come riqualificare la piazza.La proposta che raccolse il maggior numero di preferenze fu quella di una Piazza verde, pedonalizzata ed accogliente, capace anche di accogliere piccoli eventi culturali e spettacoli. Sulla base di queste indicazioni il Settore Verde del Comune di Padova iniziava l’elaborazione del progetto preliminare di risistemazione che lo scorso mese di ottobre Legambiente diffondeva nel quartiere sottoponendolo al giudizio dei residenti.

Il progetto ha avuto un larghissimo apprezzamento e gli elementi che più piacciono sono la restituzione a questo spazio pubblico del ruolo di Piazza per la socializzazione, verde, bella, accogliente e adatta a contenere diverse attività. Tra gli elementi specifici del progetto più apprezzati figurano la presenza di verde ed alberi, la pedana o comunque lo spazio per spettacoli ed attività culturali, le panchine, la presenza dell'acqua e la pedonalizzazione. Grande e varia partecipazione anche nel suggerire nuovi elementi; tra tutti spicca la proposta di esercizi commerciali fissi (bar, gelateria ..) o comunque di stand e mercatini frequenti, e la richiesta di un distributore stabile di latte crudo.

Ricorda Sandro Ginestri, coordinatore di Legambiente Padova: “tutto è iniziato il 21 novembre 2011, in occasione della Festa dell’Albero, quando grazie al contributo di Despar, Legambiente ha collocato in Piazza Caduti della Resistenza 8 grandi alberi di circa 4 metri.  Iniziava così un percorso partecipato che assieme ai residenti, alle scuole e alle associazioni del rione, alla Presidenza del Quartiere 5 Sud-Ovest e con il sostegno dall’Assessorato al verde pubblico Comune di Padova, si poneva l’obiettivo della risistemazione complessiva  della piazza: liberata dalle auto ed alberata.”

“Ora che la raccolta delle indicazioni dei residenti è conclusa ed il progetto preliminare è stato condiviso e precisato - commenta Andrea Micalizzi, Assessore al Verde del Comune di Padova - possiamo passare alla fase operativa per la quale abbiamo stanziato 80.000€. Dobbiamo ricucire lo strappo tra cittadini e politica e attraverso la partecipazione le scelte non si calano dall'alto ma vanno condivise. È bello pensare che lo sviluppo di un quartiere lo progettino amministratori e cittadini insieme: migliora il progetto e aumenta anche il senso di appartenenza ad un luogo. Mi piace la scelta di alberare la piazza e voglio ringraziare Legambiente per il grandissimo lavoro che sta svolgendo".

Il Presidente del CdQ5  Francesco Pavan aggiunge: "12 tra associazioni e scuole coinvolte, e 200 cittadini che hanno lasciato i loro commenti e le loro osservazioni, sono un importante segnale della voglia di restituire a questo luogo il suo ruolo di piazza."

Torna su
PadovaOggi è in caricamento