menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monselice, "Questa nuova piazza è brutta": il parroco non la benedice

Don Lorenzo, all'inaugurazione della nuova piazza di San Bortolo, ha espresso diverse critiche, lamentando la mancata compiutezza dell'opera. Gelo al taglio del nastro. Presenti sindaco e assessore

Gelo, domenica, all'inaugurazione della piazza di San Bortolo a Monselice. Alla presenza dei cittadini, come riportano i quotidiani locali, e delle autorità, il sindaco Francesco Lunghi e l'assessore ai Lavori pubblici Andrea Tasinato, il parroco di San Bortolo, don Lorenzo, ha espresso forti critiche nei confronti del progetto e della sua realizzazione, rifiutandosi di benedire la piazza, e lamentando l'assenza di alberi e panchine.

IL PRETE NON BENEDICE LA PIAZZA. Dopo le offerte di gara scomparse e la proposta di dedicare la nuova area a Benito Mussolini, l'ultimo espisodio, proprio al momento del taglio del nastro, lo ha offerto don Lorenzo. Il sacerdote ha benedetto i presenti e il monumento ai Caduti, ma non il nuovo spazio inaugurato dall'amministrazione comunale, sostenendo che la benedizione non vada alle pietre ma alle persone, e poi lasciandosi andare ad una serie di critiche. Momenti imbarazzanti per sindaco e assessore, che hanno comunque espresso rispetto per gli "appunti" del religioso e assicurato che alberi e panchine arriveranno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento