Piazzale Boschetti si trasforma nel nuovo parco dedicato a Tito Livio nel cuore della città

Il progetto prevede una grande vela sotto la quale saranno ospitati i concerti, una spiaggia dove prendere il sole, un ponte di barche, la pedonalizzazione di via Trieste nel tratto tra via Valeri e via Gozzi, la destinazione commerciale-ricettiva delle due palazzine in stile liberty

La presentazione del parco Tito Livio. Da sx: l'assessore Cavatton, il sindaco Bitonci e l'assessore Botton

Piazzale Boschetti cambia nome e si trasforma nel nuovo parco Tito Livio, i cui lavori dovrebbero partire tra gennaio e febbraio 2017 e, presumibilmente, concludersi entro la fine del prossimo anno.

PONTE DI BARCHE E AREA CONCERTI. "A brevissimo approveremo il progetto definitivo e poi avremo un mese per l'esecutivo - afferma il sindaco - prevediamo di iniziare con i lavori già da gennaio o febbraio del prossimo anno. Sarà un vero parco - spiega il primo cittadino - collegato con i Giardini dell'Arena attraverso un leggero ponte di barche; avremo un'area coperta da una vela che unirà le due palazzine liberty di via Trieste, dove si potranno fare concerti e attività all'aperto".

Riqualificazione di piazzale Boschetti: "Un grande parco nel cuore della città"

VIA TRIESTE. Per quanto riguarda via Trieste, "le due palazzine liberty che ci sono oggi, e che non potevano essere abbattute perché vincolate, verranno restaurate - spiega, ancora, Bitonci - sarà realizzata una parte commerciale al piano terra a servizio del parco, quindi bar, ristoranti e piccole attività commerciali; mentre il piano superiore ospiterà attività di carattere ricettivo-turistico. Via Trieste verrà pedonalizzata - prosegue - e la viabilità verrà spostata e andrà verso la stazione. L'idea è di arrivare, attraverso il progetto Pp1, ad un lungo viale che porti verso la stazione di Padova".

PORTO E SPIAGGIA. Ci saranno, inoltre, un porto con attracco per le barche e i battelli turistici che attraversano il Piovego e una zona spiaggia. "Infine, verrà riproposto il viale dove passavano i carri che trasportavano i materiali - conclude Bitonci - il progetto, infatti, si è basato anche sullo studio di quello che quell'area è stata in passato".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento