menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le giustificazioni fornite sono state vaghe ed inverosimili

Le giustificazioni fornite sono state vaghe ed inverosimili

In 3 usano la stessa carta di credito rubata per pagare le bollette

La contorta vicenda a Piazzola sul Brenta, dove un 43enne ha denunciato il furto della carta di credito. I carabinieri hanno denunciato 3 persone tra loro sconosciute per l'utilizzo indebito per pagare bollette di gas e corrente

La vicenda è alquanto intricata e inverosimile. Resta il fatto che 3 individui, che a loro detta non si conoscevano, hanno utilizzato tutti la medesima carta di credito, risultata rubata a un cittadino 43enne di Piazzola sul Brenta, per pagare 3 bollette.

I 3 DENUNCIATI. I carabinieri della stazione locale del comune padovano hanno denunciato in stato di libertà i 3 per utilizzo indebito di carte di credito. Si tratta di R.N. 45enne residente a Roma, I.H. 38enne cittadino del Bangladesh e residente a Bologna ed I.M. 43enne cittadino pakistano residente a Bologna.

LE 3 BOLLETTE. Ciascuno aveva utilizzato la carta in questione per pagare rispettivamente una fornitura di gas per circa 290 euro, di energia elettrica per l’importo di 536 euro e un'altra bolletta sempre di energia elettrica per 511 euro.


IL ROMPICAPO. Gli inquirenti non sono ancora riusciti a venire a capo di come i tre, sconosciuti tra loro e residenti in città diverse, abbiano potuto utilizzare la stessa carta. Le giustificazioni fornite sono state vaghe ed inverosimili, del tipo “ho dato l’incombenza del pagamento ad un amico ma ora non mi ricordo chi fosse”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento