Picchia i genitori, minaccia il 118 e aggredisce carabiniere: arrestato

In manette Vittorio F., 39enne nullafacente convivente a Saonara con il padre e la madre, vittime di percosse. L'uomo, ubriaco, ha dapprima minacciato il personale del Suem e poi alzato le mani contro un militare dell'arma

Violenza nei confronti di pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e percosse nei confronti dei genitori. Questo l'elenco di reati contestati a un 39enne di Saonara, Vittorio F., attualmente detenuto nel carcere Due Palazzi di Padova in seguito all'arresto eseguito ieri dai carabinieri di Bovolenta e Codevigo.

FIGLIO VIOLENTO. L'uomo, nullafacente e residente con madre e padre, era in evidente stato di ebbrezza quando nell'abitazione sono giunti i sanitari del Suem 118 in soccorso ai genitori vittime di percosse da parte del figlio. Talmente alterato che non ha risparmiato minacce nemmeno nei riguardi del personale del servizio di soccorso che a quel punto ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Alla vista dei carabinieri, non ancora pago, il 39enne si è scagliato contro questi ultimi, ingaggiando una colluttazione che ha provocato il ferimento di uno dei militari, che se la caverà con qualche giorno di prognosi per schiacciamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Auto a fuoco mentre percorre la tangenziale: paura e traffico in corso Australia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento