menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insegnante geloso picchia la moglie e la segrega: condannato

Un docente padovano di 47 anni è stato condannato dal giudice dell'udienza preliminare, ad un anno e mezzo di reclusione e ad un risarcimento di 5mila euro, per maltrattamenti in famiglia e lesioni

Una gelosia morbosa, nei confronti della moglie. L'uomo, un insegnante 47enne di Padova, sarebbe arrivato a picchiare la consorte, a segregarla in casa, a controllarle il cellulare e a negarle anche gli spiccioli.

LE VIOLENZE. Un matrimonio durato appena due mesi, quello fra il docente e una 35enne marocchina, che per amore lo aveva seguito in Italia. Ma, subito dopo le nozze, come riportano i quotidiani locali, l'uomo sarebbe cambiato, constringendo la giovane donna a rivolgersi al consultorio. L'agonia si sarebbe protratta ancora per più di un anno, finché la vittima si sarebbe convinta ad abbandonare il tetto coniugale e trasferirsi in un centro di prima accoglienza.

LA CONDANNA. Il giudice dell'udienza preliminare, Cristina Cavaggion, ha condannato il marito ad un anno e sei mesi di reclusione, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. È stato inoltre stabilito un risarcimento di 5mila euro. L'uomo potrà godere della sospensione condizionale solo se verserà l'indennizo alla ormai ex consorte. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento