Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Il triangolo degenera, picchiata dall'ex e dalla nuova compagna

Una relazione un po' troppo affollata: lui che intreccia una nuova relazione ma mantiene i rapporti con la vecchia fiamma, lei che finisce per prenderle dalla nuova coppia e li trascina in tribunale, condannati

Lite

Una storia che finisce, lui che intreccia una nuova relazione ma nel frattempo mantiene i contatti con la ex e la nuova compagna che non gradisce. Sembrerebbe una vicenda banale se non fosse che il "triangolo" è finito in rissa e poi in tribunale. Come riportano i quotidiani locali, giovedì il giudice di Padova Nicoletta De Nardus ha condannato a 7 mesi con la condizionale un 52enne residente in città e la 50enne che all'epoca dei fatti contestati era la sua nuova compagna. I due sono accusati di violazione di domicilio aggravato e lesioni personali nei confronti della ex di lui, una padovana 47enne cui spetterà anche un risarcimento di 5mila euro.

DALLA LITE ALLE MANI. Il 20 ottobre 2007 è il 52enne a recarsi per primo dall'ex fidanzata. In ballo ci sono alcune questioni da chiarire ma il clima si fa incandescente quando nell'abitazione della donna arriva anche la nuova compagna dell'uomo. La 47enne cerca di mandarli via di casa, non ne vuol sapere, ma i due oppongono resistenza e la spingono sul divano, le lanciano contro un posacenere e un bicchiere e, non contenti, le stringono le mani al collo. Scatta così la denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il triangolo degenera, picchiata dall'ex e dalla nuova compagna

PadovaOggi è in caricamento