menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo striscione affisso nella notte dagli animalisti all'entrata dell'ex ospedale psichiatrico

Lo striscione affisso nella notte dagli animalisti all'entrata dell'ex ospedale psichiatrico

Piccioni da murare vivi? Il blitz degli animalisti a Brusegana

Nella notte, i militanti di 100%animalisti sono tornati all'ex ospedale psichiatrico dove erano già intervenuti a togliere una grata che intrappolava gli uccelli, per affiggere uno striscione contro l'ipotesi che il Comune muri la finestra

Piccioni prima prigionieri di una grata, adesso, questo il rischio secondo Centopercentoanimalisti, anche di un muro.

IL NUOVO BLITZ. I militanti dell'associazione sono tornati, nottetempo, ai cancelli dell'ex ospedale psichiatrico di Brusegana a Padova per affiggere uno striscione: "Non ci provate, giù le mani dai piccioni". Il blitz è il secondo atto dell'intervento dello scorso 8 giugno, quando gli attivisti avevano rimosso una grata fissata ad una finestra che rinchiudeva un notevole numero di piccioni condannati così a morire di fame.

L'8 GIUGNO: Il blitz animalista contro la grata - IL VIDEO: 100%animalisti smantella la grata

L'AVVERTIMENTO. Ora ci giunge notizia che l’amministrazione ha deciso di far murare la finestra - spiega Centopercentoanimalisti - chiudendo così definitivamente ogni via di scampo ai piccioni. Troviamo semplicemente scandaloso, oltre che illegale, questo modo di agire che non tiene in nessun conto l’esistenza di esseri viventi. Il minimo di buon senso dice che i piccioni devono venir allontanati, senza nuocere loro, prima di chiudere l’unico passaggio che hanno. Non staremo a guardare se i lavori inizieranno con i piccioni prigionieri".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento