menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei disegni dei bambini

Uno dei disegni dei bambini

"Piccole mani faranno grandi cose": la scuola primaria Mazzini di Maserà vince

L'iniziativa dell'azienda Bic ha premiato l'istituto del comune del Padovano: i disegni realizzati dai bambini sul tema "cosa farò da grande" hanno ricevuto in premio una fornitura di prodotti di supporto didattico della gamma BIC Kids

La scuola primaria "G. Mazzini" di Maserà di Padova è tra le 12 scuole italiane ad aver vinto “Piccole mani faranno grandi cose”, il progetto didattico con cui BIC, leader mondiale nei prodotti di scrittura, ha invitato i bambini ad immaginare il mestiere dei propri sogni trasferendo su carta la “grande impresa”che vorranno realizzare da grandi.

IL PROGETTO. Attraverso l’aiuto di disegni, testi e illustrazioni e con l’aiuto dei materiali più diversi, i bambini hanno dato libero sfogo alla propria fantasia esprimendo se stessi e i propri desideri e provando ad immaginare il proprio futuro. Alla classica domanda “Cosa farai da grande?” i bambini hanno fatto volare la propria mente riflettendo insieme agli insegnanti sulle reali motivazioni di ogni scelta. Medico, pompiere, poliziotto o pilota di aerei: sono solo alcuni dei mestieri che i più piccoli hanno immaginato e che hanno permesso a insegnanti e genitori di comprendere meglio le propensioni dei “grandi di domani” e avviare un percorso formativo che li aiuti, in futuro, a valorizzarle nel modo migliore.


PREMI. Dopo aver raccolto e valutato i circa 4mila elaborati presentati dalle 463 scuole italiane che hanno partecipato al progetto, la commissione di esperti incaricata ha scelto e premiato i 12 progetti più interessanti con una fornitura di prodotti di supporto didattico della gamma BIC Kids. E a tutti i bambini, genitori e insegnanti BIC dedica il nuovo sito www.bickids.it con numerose attività ludiche per intrattenere e divertire i più piccoli mentre imparano a scrivere e tanti utili consigli per i genitori e gli insegnanti che li sostengono in questa importante avventura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento