menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Monsignor Pietro Parolin (fonte: Agi)

Monsignor Pietro Parolin (fonte: Agi)

Torna a Roma monsignor Parolin nuovo segretario di Stato Vaticano

Il 58enne prelato vicentino, operato nelle scorse settimane a Padova, mercoledì ha voluto salutare i vertici delle forze dell'ordine e il prefetto per ringraziarli per l'aiuto fornito durante la sua degenza

Prima di ripartire per il Vaticano, il nuovo segretario di Stato, monsignor Pietro Parolin, reduce da un intervento eseguito nelle scorse settimane nel reparto di Chirurgia epatobiliare dell'azienda ospedaliera di Padova, ha voluto salutare i vertici delle forze dell'ordine e il prefetto per ringraziarli per l'aiuto fornito durante la sua degenza nella città del Santo.

ELOGIO A PADOVA. "Mi sono trovato molto bene qui - ha spiegato l'alto prelato 58enne - ho potuto conoscere da vicino Padova e la sua realtà ospedaliera, che non conoscevo nonostante io sia di Vicenza. Ho avuto una grande accoglienza e di questo sono molto grato a tutti". L'importante nomina al nuovo incarico è stata conferita a monsignor Parolin il 15 ottobre scorso, quando era già ricoverato nel nosocomio padovano. Alla cerimonia del cambio di consegne con il cardinale Tarcisio Bertone, papa Francesco aveva dato un "benvenuto in "absentia" al nuovo segretario di Stato Vaticano.

IL NUOVO INCARICO. "Spero di essere pronto - ha commentato sempre da Padova Parolin - Uno si prepara più che può perché è stata una gran sorpresa che il Papa mi ha fatto con questa nomina, quindi ho bisogno di entrare un po' in questo ruolo. D'altra parte - ha concluso - ho una certa esperienza, ho lavorato per anni nella segreteria di Stato Vaticano prima di andare in Venezuela''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento