rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Piombino Dese

Picchia la moglie e il figlio: 48enne arrestato dai carabinieri

Ieri 27 marzo i militari sono intervenuti a Piombino Dese dopo che una donna ha chiamato il 112 riferendo che il marito albanese l'aveva massacrata di botte e si era accanito anche contro il minore

Non passa giorno che non vengano alla luce storie di maltrattamenti in famiglia. L'ultima in ordine di tempo si è consumata ieri 27 marzo a Piombino Dese e si è conclusa con l'arresto di un uomo albanese di 48 anni. Deve rispondere all'autorità giudiziaria per maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Le vittime in questo caso sono due visto che oltre alla moglie, il "bruto" non ha si è fatto scrupoli neppure a malmenare il figlio minorenne che vedendo la mamma in 
difficoltà ha provato a difenderla.

I carabinieri in prima linea per soccorrere le donne in difficoltà

La cronaca

Ieri i carabinieri della stazione di Piombino Dese hanno arrestato in flagranza un albanese di 48 anni. Nel pomeriggio è giunta al 112 una richiesta di intervento da parte di una donna che ha riferito di essere stata aggredita dal marito. L'equipaggio dell'Arma si è subito portato sul luogo della segnalazione. Sotto casa ha rintracciato l'esagitato in evidente stato di alterazione psicofisica. Da successivi accertamenti è emerso che l'uomo aveva aggredito la consorte mentre si trovava a letto. In un secondo momento, attirato dalle urla della mamma, è arrivato il figlio minorenne che ha tentato di bloccare il padre violento. Anche lui è stato picchiato. In questi frangenti, la donna ha avuto il sangue freddo di prendere il telefono e chiamare il 112. Non è stato facile rendere inoffensivo l'aggressore. Si è mostrato, infatti, poco collaborativo e ha opposto resistenza. Ora avrà tutto il tempo per riflettere su quanto commesso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e il figlio: 48enne arrestato dai carabinieri

PadovaOggi è in caricamento