rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Piove di Sacco

Sferra un pugno alla struttura d'accesso del pronto soccorso: tradito dalle telecamere

I carabinieri hanno rintracciato e denunciato per danneggiamento aggravato un quarantenne marocchino già noto alle forze dell'ordine. Il suo gesto è stato ripreso dagli occhi elettronici presenti nell'area

Un momento di ingiustificato nervosismo, gli è costato una denuncia per danneggiamento aggravato. Nei guai è finito oggi, 1 novembre, un marocchino di 40 anni, noto alle forze dell'ordine.

I fatti

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Radiomobile di Piove di Sacco, l'indagato avrebbe colpito con un pugno il plexiglass di copertura del pannello di accesso al Pronto Soccorso di Piove senza alcun motivo. Ad incastrare il nordafricano sono state le immagini della videosorveglianza. Il quarantenne è stato prontamente rintracciato e accompagnato in caserma. Al termine delle formalità di rito è stato denunciato. In un primo momento avrebbe provato a negare qualsiasi addebito, ma messo di fronte ai fotogrammi che lo immortalavano nell'atto di colpire la struttura in plexiglass non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sferra un pugno alla struttura d'accesso del pronto soccorso: tradito dalle telecamere

PadovaOggi è in caricamento