menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pitbull sbrana e uccide Yorkshire 22enne padrone del cane indagato

I fatti risalgono allo scorso 8 giugno. Il cagnolino di una famiglia romena è stato azzannato dall'animale più grande a Ponte di Brenta. I proprietari hanno denunciato il ragazzo, accusato di maltrattamenti

Maltrattamento di animali. È l'accusa per cui risulta indagato dalla procura un 22enne padovano, proprietario di un Pitbull che, come riportano i quotidiani locali, lo scorso 8 giugno avrebbe azzannato e ucciso lo Yorkshire di una famiglia romena, a Ponte di Brenta, davanti alla gelateria "Tutto frutta e cioccolato".

PITBULL SBRANA UNO YORKSHIRE. Una scena straziante. Il cagnolino sarebbe stato sbranato dall'animale più grande, davanti agli occhi impotenti dei genitori e dei figli che erano usciti con lui per una passeggiata. La famiglia ha sporto denuncia contro il padrone del pitbull perché quella sera il cane era senza guinzaglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento