Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Camposampiero

Controlli nei locali in borghese e verifiche su strada: l'attività della polizia locale del Camposampierese

Tra le diverse sanzioni amministrative una delle più rilevanti riguarda un bar molto frequentato da giovani dove venivano organizzate feste con dj-set. Qui i dipendenti sono stati sorpresi a lavorare senza indossare la mascherina e il giardino all’aperto di oltre mille metri quadri con gazebo non aveva alcuna autorizzazione

Tra il controllo del rispetto delle norme anti-Covid nei locali alla gestione della ripresa scolastica e del traffico: l’attività della polizia locale della Federazione del Camposampierese non si ferma.

La movida

Nelle ultime settimane non si è abbassata la guardia sul rispetto delle norme anti-Covid e sono stati impiegati per i controlli anche agenti in borghese. La Terza unità operativa, coordinata dal vice-comandante Filippo Colombara, ha raccolto diverse segnalazioni dei sindaci della zona che riferivano di locali nei quali si vendevano alcolici ai minorenni. Tra le diverse sanzioni amministrative una delle più rilevanti riguarda un bar molto frequentato da giovani dove venivano organizzate feste con dj-set. Qui i dipendenti sono stati sorpresi a lavorare senza indossare la mascherina e il giardino all’aperto di oltre mille metri quadri con gazebo non aveva alcuna autorizzazione. Per altro, diverse norme di igiene sugli alimenti non venivano rispettate. Il gestore è stato multato per oltre 2 mila euro e se l’area esterna non sarà regolarizzata dovrà essere chiusa. «Comprendiamo la voglia dei giovani di divertirsi, ad anche le necessità degli esercenti di tornare al lavoro dopo i lunghi periodi di chiusura – ha commentato il comandante Antonio Paolocci – Ma questo non vuole dire che le regole non debbano essere rispettate, specie in materia  di somministrazione degli alcolici e del rispetto della quiete pubblica e del riposo delle persone. Abbiamo quindi agito con il buon senso necessario in questi casi, ma  dobbiamo anche fare rispettare le leggi ed i regolamenti a tutela dell'intera comunità».

La strada

Oltre ai servizi di vigilanza al di fuori delle scuole, la polizia locale prosegue anche i controlli su strada. Martedì 14 settembre a Loreggia la squadra motociclisti dei vigili ha fermato un furgone: le due persone a bordo non usavano la cintura di sicurezza. Per di più il conducente, originario del Trevigiano, guidava con la patente sospesa e questo gli è costato una multa oltre che il fermo del furgone per tre mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nei locali in borghese e verifiche su strada: l'attività della polizia locale del Camposampierese

PadovaOggi è in caricamento