rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Otto espulsioni in 48 ore, il questore: «Sforzo importante nei servizi di controllo del territorio»

Si tratta di persone senza i documenti in regola e con precedenti per reati di spaccio. Sono stati accompagnati ai centri rimpatri di Torino e Gorizia

Sono otto le espulsioni eseguite dalla polizia nelle ultime 48 ore. Tutti hanno precedenti per spaccio o possesso di droga.

Le espulsioni

Tra mercoledì 23 e giovedì 24 marzo i poliziotti hanno espulso otto persone. Gli agenti della Squadra mobile hanno arrestato un tunisino di 40 anni per spaccio che poi è stato accompagnato al centro permanenza rimpatri di Torino. Nella stessa operazione rientrano quattro tunisini di 19, 24, 25 e 29 anni bloccati al parco Milcovich. Un tunisino e due nigeriani sono stati accompagni a Gorizia per essere poi espulsi. «Stiamo producendo uno sforzo importante nei servizi di controllo del territorio - ha detto il questore Antonio Sbordone - Servizi che ci consentono anche di individuare numerosi cittadini extracomunitari irregolarmente presenti sul territorio nazionale. Analogo sforzo organizzativo e di impiego di risorse è necessario per l'accompagnamento di tali cittadini nei centri di identificazione, che sono attivi in località distanti centinaia di chilometri da Padova. Continueremo a farlo perché tali attività sono da considerarsi tra le priorità nell'ambito delle più generali strategie di prevenzione e controllo del territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Otto espulsioni in 48 ore, il questore: «Sforzo importante nei servizi di controllo del territorio»

PadovaOggi è in caricamento