rotate-mobile
Cronaca Stazione / Piazzale della Stazione

B&B vende alimenti senza autorizzazione, scoperto dalla polizia locale

I vigili erano già stati a fare un controllo a luglio: questa volta la struttura ha l'autorizzazione ad accogliere turisti ma non per vendere alimenti

Sembrava che la struttura si fosse regolarizzata dall’ultimo controllo. E invece i vigili hanno scoperto nuove infrazioni.

Il controllo

Nella mattinata di martedì 21 settembre gli agenti della polizia locale dei reparti di polizia giudiziaria e amministrativa sono tornati a controllare un appartamento affittato a turisti in zona stazione. Erano già stati lì a luglio ed erano emerse diverse irregolarità perché la struttura, gestita da cittadini cinesi, mancava di tutte le autorizzazioni. Martedì i vigili hanno riscontrato che dal punto di vista delle autorizzazioni era tutto in ordine ma i titolari avevano messo in vendita prodotti alimentari senza l’etichetta in italiano e senza averne il permesso. Gli alimenti sono stati sequestrati e tre degli stranieri trovati all’interno sono stati segnalati all’Ulss perché soggetti all’isolamento fiduciario per il Covid. Sono ancora in corso verifiche per quanto riguarda i permessi per la recente ristrutturazione.

Il commento

«Reputo un fatto positivo che strutture ricettive che in passato sono risultate irregolari stanno progressivamente regolarizzando la propria attività – ha detto l’assessore alla Sicurezza, Diego Bonavina – Per coloro che invece non intendono ancora farlo, avverto che la Polizia Locale porrà la massima attenzione durante la dovuta fase dei controlli, che spesso scaturiscono dalle segnalazioni della cittadinanza o da verifiche effettuate su siti dedicati che pubblicizzano B&B e locazioni turistiche. Queste attività sono quanto mai necessarie in un momento storico in cui il rispetto di regole e prescrizioni di tipo igienico sanitario risulta di fondamentale importanza per la tutela della salute pubblica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B&B vende alimenti senza autorizzazione, scoperto dalla polizia locale

PadovaOggi è in caricamento