menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia di Padova senza i soldi per le divise: organizzata una lotteria

Gli agenti rimasti senza le tenute da servizio perché dal Ministero non arriva il denaro necessario ad acquistarne di nuove. I cittadini regalano i premi. Il denaro racimolato servirà a coprire la spesa

A Padova la polizia di Stato non ha i soldi per comprare le divise. Lo hanno annunciato nei giorni scorsi le rappresentanze sindacali. Per questo alcuni agenti hanno indetto una lotteria, allo scopo di racimolare il denaro necessario per acquistarne di nuove.

POLIZIA SENZA SOLDI PER LE DIVISE. "Eraclea, Jesolo, Battaglia Terme oppure Padova. Fra le destinazioni turistiche scelte dal governo per stabilirvi clandestini, a spese dei contribuenti, non mancano località di mare, collinari e città d’arte - dichiara Massimo Bitonci, sindaco di Padova - per la falsa accoglienza e il business delle cooperative le risorse disponibili sembrano infinite. Per le forze dell’ordine, invece, mancano i soldi. A Padova gli agenti hanno indetto una lotteria. I premi sono stati messi a disposizione da cittadini padovani che riconoscono il grande lavoro delle forze dell'ordine e che, negli anni, ne hanno beneficiato anche personalmente".

BITONCI. "Giovedì incontrerò gli organizzatori della lotteria e farò la mia parte, acquistando alcuni tagliandi, che poi spedirò ad Alfano - ha concluso - fra i premi c’è un pranzo per due persone in un ristorante della città. Spero che lo vinca il ministro e porti a mangiare un agente di polizia: gli spiegherà in quali condizioni sono costretti ad operare le donne e gli uomini che hanno il compito di proteggerci, mentre Alfano spende soldi per i clandestini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento