menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pista ciclabile che costeggia il fiume

Una pista ciclabile che costeggia il fiume

Pontevigodarzere-Carmignano lungo il Brenta: dal 2012 la ciclabile

Regione e Provincia hanno sottoscritto la convenzione per realizzare il percorso lungo il fiume che lambirà anche i territori di Fontaniva, Grantorto, San Giorgio in Bosco, Campo San Martino, Piazzola sul Brenta e Vigodarzere

Trenta chilometri di pista ciclabile per collegare Pontevigodarzere, lungo il corso del fiume Brenta, a Carmignano, a Nord di Padova. La spesa prevista è di 3,2 milioni di euro. Di questi, 640 mila euro verranno messi a disposizione dalla Regione con fondi comunitari. I lavori inizieranno nel dicembre 2012 e la loro conclusione è prevista per il marzo 2014.

LA CONVENZIONE. Regione e Provincia hanno sottoscritto la convenzione finalizzata alla realizzazione dell’opera che tocca anche i territori di Fontaniva, Grantorto, San Giorgio in Bosco, Campo San Martino, Piazzola sul Brenta, Limena e Vigodarzere.

SISTEMA DI RETI CICLABILI. “Il progetto risponde tra l’altro alle linee del Master Plan regionale delle piste ciclabili – dichiara l’assessore regionale alla Mobilità Renato Chisso - e permette di connettersi al sistema di reti quali il Muson dei Sassi-Tergola verso nord ed est, l’anello fluviale di Padova verso sud e la Treviso-Ostiglia nelle due direzioni nordest e sudovest”.


VALORIZZATE ZONE POCO CONOSCIUTE. “L’iniziativa – ha concluso Chisso – non solo risponde ad una domanda di mobilità a due ruote che sta crescendo, ma offre una straordinaria occasione di visitazione alternativa in un'area di alto pregio ambientale e paesaggistico, ricco anche di presenze architettoniche storiche di straordinaria bellezza, alcune delle quali poco conosciute”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento