menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pontevigodarzere, 12enne dà fuoco a una tenda e si ustiona

Solo in casa col fratello 17enne, per combattere la noia, ieri il ragazzino si è messo a giocare con una bottiglia d'alcol. Una fiamma ha però incendiato la tenda parasole del vicino al piano di sotto, scatenando un rogo

Era uscito fuori sul terrazzo e, per sottrarre qualche ora alla noia, ha avuto la brillante idea di divertirsi con una bottiglia di alcol. Un gioco pericoloso presto degenerato, quello di un giovane di 12 anni, solo ieri col fratello nella loro casa a Pontevigodarzere mentre i genitori erano al lavoro.

Tramite probabilmente un accendino, il ragazzino si stava intrattenendo in “numeri circensi”, realizzando lunghe fiammate. Una di queste, però, è malauguratamente finita sulla tenda parasole del vicino del piano di sotto, scatenando – complice il caldo di questi giorni – un incendio.


Un rogo che, oltre a consumare in pochi secondi il telone, ha raggiunto immediatamente anche il giovane incauto piromane. A chiamare i soccorsi il fratello maggiore. Sul posto, oltre alla polizia, anche i vigili del fuoco e i sanitari del Suem del 118, che hanno trasportato il 12enne al Centro grandi ustionati dell’ospedale di Padova. Operato d’urgenza per le ustioni riportate in particolare agli arti, gambe e braccia, il ragazzino non si trova però in pericolo di vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento