menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta la fuga in taxi per evitare il controllo: ventenne fermato con arnesi da scasso

Intervento della polizia in piena notte all'Arcella, dove sono stati intercettati due giovani romeni che hanno tentato di scappare con un taxi. Il più piccolo ha precedenti per furto

Li hanno avvistati in via Enrico Toti durante un controllo nell'ambito delle operazioni per il contrasto alla criminalità e allo spaccio, bloccandoli prima che riuscissero a scappare a bordo di un taxi. In Sacra Famiglia intercettato un ragazzo che fuggiva su una bicicletta per non far scoprire la droga che aveva con sè.

La vicenda

A finire nei guai un giovane di nazionalità romena, incappato in una verifica degli agenti della questura nella notte tra martedì e mercoledì. Il 21enne era in compagnia di un connazionale di 27 anni nella primissima Arcella quando, attorno alle 2.30 del mattino, ha visto avvicinarsi una volante in servizio. Alla vista delle forze dell'ordine i due ragazzi si sono precipitati verso un taxi in sosta poco lontano, con il chiaro intento di non essere controllati.

La perquisizione

Inutile il tentativo di fuga: prima che potessero raggiungere il veicolo, il cui conducente si trovava in zona per il turno di lavoro e nulla aveva a che fare con i due ventenni, i poliziotti li hanno raggiunti e identificati. Dalla perquisizione è emerso che il più giovane, oltre ad avere alcuni precedenti per tentato furto in abitazione, aveva anche addosso una grossa tenaglia nascosta nella cinta dei pantaloni. Non sapendo spiegare la presenza dell'arnese e visto il suo curriculum criminale, il ragazzo è stato denunciato per porto abusivo di oggetti atti allo scasso.

Spaccio alla Sacra Famiglia

In via Torino gli agenti hanno bloccato un 18enne italiano mentre fuggiva in sella a una bicicletta dopo aver notato la pattuglia in servizio. Un breve inseguimento e il giovane è stato fermato e perquisito: in tasca aveva due involucri di marijuana, del peso totale di circa 11 grammi, che gli sono valsi una denuncia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento