Cronaca

Positivo al coronavirus viola la quarantena per andare in tabaccheria: denunciato

Doveva restare in quarantena fino al 12 ottobre e invece per la seconda volta è uscito di casa nonostante il divieto. A trovarlo sono stati i carabinieri

Doveva rimanere in quarantena fino al 12 ottobre perché risultato positivo al coronavirus. E invece ha deciso di fare un giro dal tabaccaio.

I fatti

Nel tardo pomeriggio di giovedì 8 ottobre i carabinieri di Vigonza hanno dovuto affrontare un bel problema, causato da un 56enne non proprio responsabile. L’uomo, originario di Udine e residente a Vigonza, con precedenti, quel pomeriggio è andato dal tabaccaio. Non ci sarebbe nulla di strano se non fosse che il 21 settembre scorso è risultato positivo al tampone. Doveva rimanere in quarantena fino al 12 ottobre, come stabilisce la legge, e invece ha pensato bene di uscire rischiando di contagiare altre persone. E non era nemmeno la prima volta: i carabinieri lo avevano pizzicato già il 29 settembre. L’uomo è stato denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo al coronavirus viola la quarantena per andare in tabaccheria: denunciato

PadovaOggi è in caricamento