menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un coltello da combattimento nascosto in auto: è la seconda volta in due giorni

Ancora un uomo scoperto con una vera e propria arma mentre viaggia per strada. Nella notte tra domenica e lunedì erano state trovate nell'Alta altre due lame e una mazza

Ancora un utente della strada fermato mentre girava in auto armato. É il secondo episodio in provincia negli ultimi due giorni.

Alle Terme

A procurarsi una denuncia per possesso ingiustificato di armi è un 43enne di origine marocchina, fermato dai carabinieri del nucleo radiomobile durante un controllo stradale nel territorio di Abano Terme. Oltre a scoprire, attraverso la verifica dei documenti, che lo straniero aveva già diversi precedenti penali, i militari hanno trovato nella sua auto un grosso coltello da combattimento di 30 centimetri. Non sapendo giustificare la presenza dell'arma, l'uomo è stato denunciato e l'oggetto sequestrato.

Nell'Alta

Fatto analogo alle prime ore di lunedì, nel comune di Massanzago. Erano le 2 di notte quando un 36enne padovano è incappato in una pattuglia dei carabinieri. Durante il controllo di patente e libretto, il ragazzo è parso particolarmente agitato, facendo scattare una perquisizione del veicolo: ne aveva motivo, perchè a bordo erano nascosti una mazza e due coltelli a serramanico di 10 centimetri. Anche in quel caso il fermato non aveva saputo dare una spiegazione convincente ed era stato inevitabilmente denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento