rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Aggressione in casa a Vicenza: con il picchiatore era presente una donna padovana

L'episodio è avvenuto lunedì in contrà Santo Stefano. Un 45enne con precedenti per truffa è stato selvaggiamente picchiato e derubato, l'uomo ha riconosciuto una signora di Padova

Appena aperta la porta di casa è stato assalito da un energumeno che l'ha scareventato addosso al muro e ha cominciato a piccharlo provocandogli delle contusioni al viso e alla testa per poi rubargli il borsello con all'interno 6 carte di credito, 2 iphone e 500 euro in contanti.  

LA PADOVANA. È successo nella serata di lunedì a un 45enne bresciano residente a Budapest ma con una casa anche in contrà San Stefano a Vicenza. L'uomo, un pregiudicato con diverse condanne per truffa, stava salendo nel suo appartamento con un'amica quando all'improvviso le ha prese di santa ragione da un uomo che ha descritto come molto robusto. All'arrivo delle volanti il 45enne ha dichiarato di aver visto in compagnia dell'agressore anche una signora padovana che conosceva e alla quale aveva fatto una "consulenza finanziaria" da 40mila euro. I due, dopo la rapine a l'agressione - che potrebbe essere un regolamento di conti - si sono dileguati.

(da Vicenzatoday.it)

http://www.vicenzatoday.it/cronaca/vicenza-pregiudicato-aggredito-a-casa-sospetto-regolamento-di-conti.html

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in casa a Vicenza: con il picchiatore era presente una donna padovana

PadovaOggi è in caricamento