menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premio Renato Luise, la terza Enaip di Conselve si aggiudica il primo posto

Il 7 giugno, nella sala Dante di Conselve, i ragazzi della scuola si sono aggiudicati la vittoria con il progetto di una lampada da tavolo ecosostenibile e con caratteristiche tecnologiche innovative

È andato alla classe III degli operatori meccanici di Enaip di Conselve il primo premio “Renato Luise”, l’iniziativa promossa da Confartigianato Padova, arrivata quest’anno alla sua terza edizione.

I premiati

Il 7 giugno, nella sala Dante di Conselve, i ragazzi di Enaip si sono aggiudicati la vittoria con il progetto di una lampada da tavolo ecosostenibile e con caratteristiche tecnologiche innovative. Sono stati guidati nel percorso di realizzazione del prodotto da un imprenditore di Confartigianato: Andrea Bissacco, titolare del mobilificio Biwo design di Cartura. Il secondo premio è andato invece alle classi IV e V dell’indirizzo di meccanica del Mattei, che hanno ideato il progetto di un parcheggio automatizzato, guidati dall’imprenditore Walter Negrisolo, titolare dell’officina meccanica Negrisolo di Conselve. Il progetto di serratura silenziosa realizzato dalla classe III della sezione operatore meccanico di Enaip si è classificato terzo. Gli allievi hanno seguito le istruzioni di Stefano Gnocco socio di Gnocco e Biancato, fabbri serramentisti di Agna.

Il premio

Il Premio Luise, intitolato allo storico presidente del Mandamento di Conselve scomparso tre anni fa, ha come obiettivo l’integrazione tra scuola e artigianato. I ragazzi delle scuole superiori hanno fatto esperienza d’impresa tra i banchi di scuola, sotto la guida di un artigiano imprenditore che ha mostrato loro i processi produttivi delle aziende. Un incarico da portare a termine o un prodotto da realizzare era lo scopo dei laboratori che hanno accolto nuove idee, proposte e anche gli errori, utili per imparare a ripartire.

Il progetto

“Sono molto orgoglioso di questo progetto – spiega il presidente del Mandamento di Conselve di Confartigianato Francesco Pastò. Lo scopo principale del Premio Renato Luise è quello di avviare un’esperienza di integrazione tra scuola e mondo del lavoro, tra gli imprenditori artigiani che stanno assistendo ad un’evoluzione epocale del mercato e dell’economia e i lavoratori del futuro, ma anche futuri imprenditori”.   
L’iniziativa è stata realizzata con il patrocinio del Comune di Conselve, grazie al contributo delle Distellerie Bonollo e di Banca Annia. La giuria che ha decretato i vincitori era composta dal Sindaco di Conselve Maria Alberta Boccardo, da Elvio Bonollo delle Distillerie Bonollo, da Piero Baldisserotto di Banca Annia e da Francesco Pastò, Presidente Mandamento di Conselve di Confartigianato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento