menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Artigiani, l'Upa ha deciso e senza urne: riconfermato Boschetto

Il nuovo consiglio generale dell'associazione ha scelto "per acclamazione" il suo presidente provinciale, che avvisa: "Il 2015 deve essere di chi accelera il cambiamento"

Non sono servite le urne: con un consenso espresso “per acclamazione”, infatti, il nuovo consiglio generale dell’Unione Provinciale Artigiani di Padova, riunito per la prima volta, ha confermato Roberto Boschetto alla carica di presidente provinciale. Non c’è stato, dunque, neppure bisogno di far ricorso alle votazioni. Fin dai primi interventi dei consiglieri si è colta una totale convergenza sul nome di Roberto Boschetto, da qui la scelta di non procedere neppure al voto segreto.

CHI E'. 54 anni, titolare della Boschetto & Boschetto, azienda operante nel settore edilizio (produzione e posa di lavorazioni in gesso e cartongesso), guiderà l’associazione per i prossimi cinque anni: ha prevalso sugli altri due candidati Giuliano Galiazzo, titolare di un’azienda metalmeccanica e Lorenzo Cavinato, imprenditore nel settore della chimica.


LE SUE PAROLE. “Qui non ci sono uomini soli al comando, ma un gruppo ampio di persone che si fanno carico delle responsabilità e delle scelte che ci riguardano e che riguardano gli artigiani – ha detto Boschetto al consiglio generale. - Il 2015 deve essere di chi accelera il cambiamento. Non possiamo correre il rischio di fermarci proprio ora. È per questo che ho deciso di accettare l’invito di tanti dirigenti a ricandidarmi alla presidenza. La nuova sfida che abbiamo di fronte è quella di immaginare un sistema associativo che si proietti con sostenibilità nel futuro del nostro territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento