Case popolari, la protesta non si placa davanti all'Ater: «Zaramella vieni fuori»

Sono tornati ad assieparsi in via Raggio di Sole inquilini e rappresentanti dei comitati che da inizio luglio manifestano per invocare la soppressione della legge regionale 39/2017

Alcuni partecipanti al presidio davanti alla sede dell'Ater

L'appuntamento del mercoledì è stat posticipato di un giorno, dopo la protesta che sabato aveva visto un centinaio di manifestanti a volantinare in Prato della Valle e in seguito riuniti davanti a palazzo Moroni.

Il sit-in

Erano una cinquantina, uomini e donne, anziani e giovani, davanti all'ingresso della sede padovana dell'ente per l'edilizia territoriale. Il motivo resta sempre lo stesso: chiedere ad Ater di ricevere gli inquilini e alla Regione Veneto di sospendere l'applicazione della legge che dal 1 luglio ha imposto un aumento dei canoni di affitto per migliaia di nuclei familiari a fronte del nuovo calcolo del redditto. I manifestanti, insieme ai rappresentanti di Rifondazione Comunista e di Sportello Meticcio, hanno imbracciato i cartelli e, al suono dei fischietti che hanno contraddistinto il sit-in, chiesto a gran voce che il presidente Gianluca Zaramella uscisse all'esterno. Richiesta non esaudita, perché a dire dell'ente Zaramella non si trovava in sede. Il gruppo si è trattenuto per circa due ore mentre polizia, carabieri e polizia locale vigilavano sul perimetro del piazzale. La protesta, proseguita pacificamente, si è svolta in concomitanza con Verona e Rovigo in forza del vincolo di unione promosso dal coordinamento dei comitati in tutta la regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Investito in bicicletta dal rimorchio di un camion: 14enne in fin di vita

Torna su
PadovaOggi è in caricamento