menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primario arrestato, istituita commissione d’inchiesta

Dopo l'arresto del primario padovano di ostetricia e ginecologia che in cambio di soldi prometteva di aggirare le liste d'attesa per la fecondazione assistita, la Regione ha deciso di istituire una commissione d'indagine

Ha destato scalpore la vicenda di Carlo Cetera primario padovano filmato mentre in cambio di denaro prometteva di aggirare le liste d’attesa per la fecondazione assistita del centro in cui operava a Pieve di Cadore.

COMMISSIONE D'INCHIESTA. La Regione ha istituito una commissione d’inchiesta per fare chiarezza sulla vicenda, come ha precisato l’assessore regionale alla sanità Luca Coletto: “Sulla posizione del primario purtroppo c’è poco da chiarire, tanto eloquenti sono le immagini. Quello che vogliamo scoprire è tutto il modus operandi del centro diretto dal Prof. Cetera”.


ASSESSORE COLETTO. L’assessore ha infine voluto commentare così le immagini girate dalla guardia di finanza che inchiodano il primario: “Quelle girate dalla Guardia di Finanza sono immagini dolorose, che meglio di ogni parola descrivono una vicenda gravissima, che avrà dalla Regione risposte immediate ed inflessibili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento