menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei cartelli comparsi in centro a Padova

Uno dei cartelli comparsi in centro a Padova

Primavera a Padova, 200 variopinti cartelli di “guerriglia poetica”

L'iniziativa di un gruppo anonimo tra le aiuole e piazze del centro storico di Padova. Le frasi sono comparse nottetempo in occasione del ritorno della bella stagione e della giornata mondiale della poesia

“Questa stanza non ha più pareti, ma alberi, alberi infiniti” e, ancora “narciso e mughetto: poeta perfetto”. Sono solo alcune delle frasi che hanno fatto capolino, come le gemme sugli alberi in questi giorni, tra le aiuole della città.


PRIMAVERA E POESIA. Con l'arrivo della primavera, ma anche in concomitanza con i festeggiamenti – oggi – della giornata mondiale della poesia, circa 200 i vivaci cartelli che un gruppo anonimo “Primavera poetica” ha “seminato” tra le piazze del centro di Padova, motivando l'azione di “guerriglia poetica” come un “gesto per ricordare che le parole hanno la forza di un fiore che sboccia in città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento